Razze e allevamenti

torna all'elenco delle razze

Informazioni sulla razza

Tonkinese

Ricordate la storia del burmese? Abbiamo visto che la progenitrice del burmese era una gatta tonkinese, la famosa Wong Mau, la scelta fu poi quella di vietate i matrimoni tra le due razze ormai ben distinte. Per? a met? degli anni sessanta qualcuno si ricord? con nostalgia di quei primi gatti che avevano un fascino particolare, cos? cominci? il lavoro a ritroso incrociando dei burmesi con dei siamesi . Le due razze erano per? ormai molto diverse e ci vollero anni di allevamento per ottenere un tipo che si collocasse esattamente a met? strada tra i due. Ancora oggi qualche associazione non riconosce il tonkinese come una vera e propria razza. Carattere: Intelligente vivace ma al tempo stesso molto dolce il carattere del tonkinese ? un perfetto m?lange dei caratteri delle due razze da cui deriva. Morfologia: E? un gatto di media grandezza , l?ossatura ? di tipo medio la muscolatura ? solida. Il torace ? leggermente arrotondato, le anche sono pi? alte delle spalle. Le zampe sono di media lunghezza con un buon tono muscolare e l?ossatura medio-fine le posteriori pi? alte delle anteriori, i piedi sono di media grandezza e ovali. La coda ? abbastanza lunga, ampia alla base si assottiglia alla fine. La pelliccia ? corta fine soffice setosa lucida aderente al corpo. La testa ? un cuneo modificato con i contorni leggermente arrotondati, gli zigomi sono alti e un po? piatti. Il naso presenta una lieve convessit?. Le orecchie sono lievemente pi? lunghe che larghe di media grandezza e larghe alla base. Gli occhi hanno la forma di un nocciolo di pesca sono di media grandezza e abbastanza distanziati. Colori: Sono ammessi i colori sepia con gli occhi di colore verde oro i colori point con gli occhi dal celeste al violetto e il colore mink con gli occhi acquamarina.