Razze e allevamenti

torna all'elenco delle razze

Informazioni sulla razza

Celtic

Ricordate Galstheus, il comandante dell? armata egizia, abbiamo conosciuto la sua storia quando abbiamo parlato del british. Sappiamo perci? quando secondo la leggenda i gatti arrivarono in Europa. Nella realt? pi? prosaicamente, i gatti arrivarono nel nostro continente al seguito dei romani e poi con i crociati. Ma potevano resistere gli esili e sottili gatti africani con il pelo fine al freddo dell? Europa ? Quasi certamente no, cos? l? istinto di sopravvivenza li fece commettere qualche ?scappatella? con i gatti selvatici autoctoni. Era nato il progenitore del gatto di razza celtic. I gatti in Europa durante i secoli attraversarono alterne fortune, fino ad arrivare alla fine del secolo scorso, quando a Londra si tenne la prima esposizione felina. Con il passare degli anni varie razze vennero man mano selezionate, il british acquist? popolarit? nel dopoguerra. Nel nord Europa altri allevatori in quel periodo selezionarono il Norvegese delle Foreste. Fu cos? che venne l? idea ad un altro gruppo di appassionati di selezionare un? altra razza autoctona l? Europeo Celtic. Incominciarono cos? dai gatti che avevano a disposizione (gatti autoctoni con qualche matrimonio autorizzato con i british). I nuovi gatti dovevano resistere al clima nordico, erano quinti molto diversi dai gatti che popolavano il sud Europa che erano e sono pi? simili ai loro progenitori africani. La selezione fu lunga e impegnativa, ebbe inizio a met? degli anni sessanta, e la razza europea fu riconosciuta ufficialmente nel 1982. Carattere: Gatto equilibrato, indipendente ma affettuoso, ama le coccole ma non gli devono essere imposte. Morfologia: Il Celticeo ? un gatto solido di dimensioni mediograndi con ossatura pesante e muscolatura forte. Testa a cuneo tondeggiante, il naso ? diritto e la fronte leggermente arrotondata. Le orecchie sono di medie dimensioni ben distanziate con le punte leggermente arrotondate. Gli occhi sono di un ovale quasi tondo distanziati piazzati leggermente obliqui. Il corpo ? agile e forte, le zampe sono robuste e di media lunghezza, i piedi sono tondi e grandi. La coda ? lunga, larga alla base e si assottiglia verso la punta. La pelliccia ? corta fitta lucida, elastica e bene aderente al corpo. Colori: Categoria tradizionale nella divisione bicolore solo solidi.