Razze e allevamenti

torna all'elenco delle razze

Informazioni sulla razza

Certosino

Ecco il gatto francese per eccellenza, la sua origine ? misteriosa, ma venne certamente allevato dai monaci dal quale mutuarono poi il nome. La leggenda racconta che questi bei gatti si aggiravano silenziosi per le abbazie cacciando topi salvando cos? i preziosi carteggi che gli amanuensi preparavano. La razza ? molto antica, dunque , tanto che di certosini parlano sia Linneo che Buffon nei loro testi. le prime allevatrici di questa razza furono le sorelle Leger nel 1930. Con il passare del tempo la razza rischi? comunque l?estinzione perch? alcuni allevatori ibridarono i certosini con dei british blu compromettendo la purezza di entrambe le razze. Nel 1970 gli americani , che sono pi? puristi degli europei, decisero di separare di nuovo le due razze e adesso dopo un lavoro quasi trentennale i certosini hanno acquistato la loro vera e indiscutibile identit?. Carattere: Il certosino ? un gatto equilibrato, indipendente e calmo quasi pigro. Resta comunque un buon cacciatore. Morfologia: ? un gatto robusto, grande ma non grasso. Le spalle sono larghe e muscolose, il petto ? ben sviluppato, le zampe son sottili e corte rispetto al corpo i piedi sono piccoli. La coda spessa si assottiglia alla punta ed ? di media lunghezza. La testa ha la forma di un trapezio arrotondato, il naso ? di media lunghezza e diritto. Le orecchie sono di media grandezza piazzate alte sulla testa. Gli occhi sono grandi rotondi moderatamente distanziati di colore arancio vivido. La pelliccia ? densa spessa, idrorepellente , soffice. Colori: Blu